Cosa c'è di nuovo?
HWReload

Registrati e partecipa alle attività del forum

  • Cari amici, il 10 marzo 2021 un incendio ha distrutto il datacenter OVH che ospitava i nostri server facendoci perdere tutto il lavoro fatto in questi anni.
    Speriamo di poter ripristinare quanto prima i contenuti. Se avevate un account è andato perso quindi vi chiediamo di registrarvi nuovamente.
    Vogliate scusarci per il disagio e grazie per la comprensione.

RECENSIONE BenQ PD2700Q Review

Kakolookyiam

Moderatore
Staff
Iscritto dal:
27 Ottobre 2018
Messaggi
93


Pm44qDm.png




PmUuOVB.png






S P E C I F I C H E
Marchio​

BenQ​

Nome​

PD2700Q​

Pollici​

27"​

Produttore Pannello​

AU Optronics​

Codice Modello​

M270DAN02.0​

Tipo di Pannello​

AHVA IPS​

Profondità Colore​

10 bit (8 bit + FRC)​

Risoluzione​

2560 x 1440 pixels​

Densità Pixel​

109 PPI​

Copertura sRGB​

100% (al centro)​

Copertura AdobeRGB​

80% (al centro)​

Contrasto Statico Dichiarato​

1000 : 1​

Contrasto Statico Rilevato​

Circa 920 (da menù settato
su valore 50)​

Casse Audio​

Si (fanno pietà)​

Modalità Portrait
(reclinazione verticale)​

Si​

Attacco VESA​

Si​

Connettività​

1x USB 2.0 (upstream)
2x USB 2.0 (downstram)
1x DisplayPort 1.2
1x Mini DisplayPort 1.2
2x HDMI 1.4
1x 3.5mm Audio out​


D E S I G N &
C O S T R U Z I O N E


La plastica non è di certo premium, rigida e con un "clic" abbastanza cheap sui comandi a destra; tuttavia la baracca funziona bene e sta in piedi: la base è ben solida e non resta nemmeno troppo il segno delle ditate. Nessun difetto di fabbrica, il design non è proprio "moderno", questo monitor è stato costruito per essere guardato quando è acceso.
Si può regolare in ogni modo (altezza e inclinazione verticale e orizzontale), anche ruotabile per usarlo in modalità "portrait", utile per foto ma anche per leggere PDF.


C O N F E Z I O N E

Nulla di speciale: il monitor è ben bloccato all'interno della sua confezione in cui troviamo il pannello, la base (la si monta in un minuto),
3 cavi (USB 2.0, HDMI e Mini DisplayPort to DisplayPort) - BenQ non è stata tirchia.
Troviamo un foglio qualche informazione riguardo la calibrazione color del monitor, dichiarato ad 1.35, ma i test diranno la verità.


S T R U M E N T A Z I O N E

Nota: non essendo in possesso di una scheda video adeguata, in output ho solo un segnale a 8 bit
Colorimetro​
Datacolor Spyder 5 pro​
Software​
Display Cal 3.8.9.3​
Velocità di Calibrazione​
Bassa​
Parametri di calibrazione​
6500k - 120 cd/m^2​
R G B​
100 - 95 - 97​
Luminosità​
21​
Preset​
User​




ACCURATEZZA CROMATICA

Nota: purtroppo il segnale in output è di soli 8 bit e non 10 bit, in quanto il monitor viene gestito con la GPU integrata Intel.
Sonda​
Spyder 5 pro​
Software​
Display Cal 3.8.9.3​
Velocità di Calibrazione​
Bassa​
Punto di bianco​
6500k​
Livello di bianco​
120 cd/m^2​
Gamma​
2.2​
R G B​
100 - 95 - 97​
Luminosità​
21​
Preset​
User​
Colore Temperature​
User define​

Con una calibrazione standard ("D65" per ciò che riguarda l'editing destinato al web)I risultati sono più che soddisfacenti:
nonostante il contrasto statico sia un po' sacrificato, abbiamo dei grandi risultati per quanto
riguarda l'accuratezza cromatica,
sia sul Delta E che sulla correzione della gamma.
Abbiamo infatti un valore medio eccellente e un valore massimo di 0.8, che per soli 300€ lo rendono un
monitor al vertice della categoria.

Per chi desiderasse il report completo, in questa cartella trovate tutti i test effettuati: https://mega.nz/folder/j8xW2aoB#pR2aBe41LSphusrRwERVRA
Allego le dovute foto

oWAMjVz.jpg



QoXuUj6.jpg



xxateAZ.jpg





U N I F O R M I T À

I risultati, vista la collocazione in una fascia non premium del monitor - ma anzi, entry level - sono personalmente soddisfacenti:
la griglia 5x5 segna davvero un buon risultato, mentre il test ISO non viene passato.
Il che risulta normale, visto per l'appunto, la fascia di prezzo dov'è collocato.


1VJwxvb.png




gTcvhwI.png



otaVAXY.png







F I L M

Siccome il contrasto statico può risultare un po' basso, ho fatto degli esperimenti per capire se c'è un
modo "aumentarlo" senza sballare troppo la calibrazione.

Primo tentativo

primo esperimento consiste semplicemente nell'aver portato il contrasto a 70 da OSD, ma, pur
riuscendo ad arrivare ad un 917:1, il prezzo da pagare è troppo alto.


Secondo tentativo
proviamo ad impostare la luminosità a 200 cd/m² e vediamo se riusciamo ad ottenere un contrasto più alto.
Il risultato è un fallimento: se comunque nonostante i colori non si sballino, il contrasto statico risulta di 822:1 circa.

Terzo tentativo
proviamo ad alzare il contrasto a 55 e tenere la luminosità intorno ai 200 cd/m^².
Risultato? Il contrasto statico si alza solo a 870:1 circa, i colori si sballano ma restano ancora accettabili.

Quarto tentativo
Proviamo il preset CAD/CAM, abbassando però la nitidezza da 10 a 5, tenendo sempre la luminosità intorno ai 200 cd/m^².
Purtroppo non si possono regolare i canali RGB, il risultato pare peggiore: il contrasto statico si abbassa e i colori si sballano.
A livello visivo, prendendo un film come Joker, si nota parecchio che le ombre divengono più scuri e i colori più saturi, soprattutto il rosso.


Ultimo tentativo
Modalità Standard con contrasto statico dinamico impostato su 4, che pregiudica però la regolazione di luminosità e contrasto.
Il risultato ancora una volta non cambia di molto le sorti: il contrasto statico si attesta circa su 860:1 con un'alta luminosità.
Durante la visione di un film, il contrasto dinamico ci inganna abbastanza bene: a livello visivo, fa il suo sporco lavoro;
lo scostamento cromatico rimane comunque entro risultati ottimi, non pregiudicando l'esperienza.
Tuttavia, tendenzialmente preferisco mantenere la modalità User
con i settaggi usati durante la calibrazione, in cui abbiamo ottenuto ottimi risultati,
alzando magari la luminosità sopra 50 se l'immagine nei film risulta troppo scura.




Nota:
Cosa da non sottovalutare: seppur il contrasto statico non faccia urlare di gioia,
l'ottima accuratezza cromatica permette di gustarsi i colori in tantissimi film, ad esempio in scene come quella riportata sotto
(Film: Joker, 2019)

fKpWeEJ.jpg




P R O F I L O
I C C


Potete scaricare il profilo ICC della mia ultima calibrazione (risale al 27 Luglio 2020) sempre usando questo link
https://mega.nz/folder/j8xW2aoB#pR2aBe41LSphusrRwERVRA



C O N C L U S I O N I

La mia valutazione personale è eccellente, tanto da meritarsi ancora una volta il posto nella guida ai monitor per il 2020.


Il PD2700Q è un monitor pragmatico: quello che viene dichiarato ti offre con pochi fronzoli riguardo al design.
Il suo uso non è universale, perché non lo ritengo adatto per giocare: tuttavia, saprà soddisfarvi anche nello studio/office e nei film.
Tuttavia, il suo uso principale, a mio parere, è per photo/video editing amatoriale o fare qualche lavoro nel campo grafico, grazie ai 10 bit simulati, avendo tuttavia un occhio di riguardo al portafoglio.




F A Q
Posso giocare con questo monitor?
Solo se giochi qualche volta al mese (o meno....) e senza pretese.
Per cui, per la maggior parte dei casi, la risposta è no.

Posso editare le mie foto e video con questo monitor?
Assolutamente si, è molto indicato per la fascia in cui è: l'accuratezza cromatica e la copertura dello standard sRGB sono ottime.
Unica nota: se il tuo utilizzo principale è l'editing video, prenderei in considerazioni la risoluzione 4k UHD.

Va bene per guardare Film e Serie TV?
Non è stato concepito per questo, ma a parer mio è molto adattabile: la limitata presenza di IPS Glow
permette di godersi i contenuti senza distrazioni marginali.
Impostando la modalità Standard, è possibile avere un contrasto dinamico,
ma personalmente, preferisco impostare la modalità "user" e alzare il contrasto manualmente in un range che varia dai 57-63.
Il contrasto statico non è ai livelli di un VA ovviamente, ma vi potrete benissimo godere i vostri contenuti preferiti.

Prezzo consigliato?
300-320€ nuovo

Come serie è difettosa?
Personalmente ne ho avuti 2 e 0 problemi, ma sono stato fortunato:
su questa fascia, questi marchi conosciuti non hanno un controllo qualità alla pari di NEC o Eizo,
quindi il mio consiglio resta sempre quello di acquistarlo venduto e spedito da Amazon, onde evitare avventure sgradevoli.

Come sono le casse integrate?
Servono giusto nel caso tu non abbia nient'altro con cui arrangiarti momentaneamente.

La calibrazione di fabbrica com'è?
Davvero buona sui due esemplari che ho avuto in prova: forse un poco tendente al blu, ma niente di grave.
Se lavori con le fotografie e i video, ti consiglio vivamente di comprare una sonda per godere appieno
di questo monitor.

E i rivali?
Clicca qui per consultare la nostra guida!

Ho una domanda che non è in elenco
Chiedi pure, e per quanto io possa, cercherò di risponderti
 
Ultima modifica:

GiuseppeLaMarca

Moderatore
Staff
Iscritto dal:
13 Marzo 2021
Messaggi
95
Spero che sia già consentito commentare. Attendo trepidante. Ambisco a questo monitor e aspetto le vostre guide come l'aria.
 

Kakolookyiam

Moderatore
Staff
Iscritto dal:
27 Ottobre 2018
Messaggi
93
non vedo la review
Ciao, come ben saprai, a causa dell'incidente avvenuto sui server di OVH, stiamo ricostruendo tutte le discussioni manualmente: chiediamo di essere pazienti, visto che i thread da ripristinare non sono pochi e bisogna coniugare ciò con impegni personali :)
 

Kakolookyiam

Moderatore
Staff
Iscritto dal:
27 Ottobre 2018
Messaggi
93
Avete tutta la nostra comprensione ed il nostro supporto!! :) <3
Smetto di commentare sennò intaso tutto.
non vedo la review
Le review è stata ripristinata, come quella precedente!

Appena avrò tempo, ho intenzione di ri-aggiornarla effettuando una nuova calibrazione, cercando di portare qualche informazioni più completa (picco massimo e minimo di luminosità, informazioni aggiuntive sul contrasto, calibrazione di fabbrica, ecc...)
 

GiuseppeLaMarca

Moderatore
Staff
Iscritto dal:
13 Marzo 2021
Messaggi
95
Intanto fruisco di questa recensione bella succulenta e attendo l'aggiornamento con la nuova calibrazione! :) <3
grazie per questo lavoro!
 
Top